SegnoSpeciale

SegnoSpeciale n. 220

Speciale 220

VENT'ANNI NEL DUEMILA
Traiettorie nel cinema dal 2000 al 2019
Prima parte
a cura di Enrico Terrone     

      L’idea di questo Speciale nasce da una serie di interventi pubblicati verso la fine del 2018 dal filosofo Alessandro Torza sul suo profilo Twitter (https://twitter.com/torschau). Vi erano elencati in ordine cronologico una quarantina di film (da In the Mood for Love e Werckmeister Harmonies per arrivare sino a Blade Runner 2049 e The Killing of a Sacred Deer) selezionati come i più memorabili del ventennio che stava volgendo al termine. Al di là del mio accordo su certi titoli (Under the Skin, A Tale of Two Sisters...) e del netto disaccordo su altri (The Grand Budapest Hotel, Old Boy...), quel che più mi colpiva era che la selezione non riguardasse un decennio, come accade tipicamente quando il cambio di decina si avvicina, bensì un arco di vent’anni. Su questa scelta, a differenza di quella dei titoli, il mio accordo è totale. Osservandolo da dove siamo ora, l’inizio del nuovo millennio mi appare come un blocco unitario, il che motiva l’estensione della durata dai dieci anni canonici ai venti. Dopo il secolo breve, il decennio lungo. 

Leggi tutto: SegnoSpeciale

SegnoFilm

SegnoFilm n. 220

C'era una volta a... Hollywood
(Once Upon a Time... in Hollywood)

Regìa: Quentin Tarantino                              Orig.: U.S.A./U.K./Cina, 2019

Sogg. e Scenegg.: Quentin Tarantino. Fotogr.: Robert Richardson. Musica: motivi vari. Mont.: Fred Raskin. Scenogr.: Barbara Ling. Costumi: Arianne Phillips. Suono: Wylie Stateman. Eff. Vis.: Luma Pictures, Lola Visual Effects. Interpr.: Leonardo DiCaprio (Rick Dalton), Brad Pitt (Cliff Booth), Margot Robbie (Sharon Tate), Emile Hirsch (Jay Sebring), Margaret Qualley (Pussycat), Timothy Olyphant (James Stacy), Julia Butters (Trudi), Austin Butler (Tex), Dakota Fanning (Squeaky Fromme), Bruce Dern(George Spahn), Mike Moh (Bruce Lee), Luke Perry (Wayne Maunder), Damian Lewis (Steve McQueen), Al Pacino (Marvin Schwarz), Nicholas Hammond (Sam Wanamaker), Samantha Robinson (Abigail Folger), Rafal Zawierucha (Roman Polanski), Lorenza Izzo (Francesca Capucci). Prod.: Columbia Pictures/Heyday Films/Bona Film Group. Distr.: Warner Bros. Italia. Durata: 161 min.

Los Angeles, 1969. Rick Dalton è un attore di serie B, che vorrebbe dare una svolta alla sua carriera. Si fa scorrazzare in auto dalla sua controfigura, factotum e migliore amico, Cliff Booth. Partecipa al pilota di una nuova serie Tv, va in Italia a girare film western e spaghetti-spionaggio. Al ritorno a casa, salvano Sharon Tate dal massacro a opera della famiglia Manson. Forse Rick diventerà un attore vero.

Roma 

Leggi tutto: SegnoFilm

Star Wars

Star Wars n. 220

Leggi tutto: Star Wars