SegnoSpeciale

SegnoSpeciale n. 214

Speciale 214

PLACETELLING
Il cinema e il racconto dei luoghi
a cura di Fabio Pollice e Luca Bandirali             

      Il placetelling - concetto coniato dalla scuola geografica salentina[i] – può essere letto come una declinazione specifica dello storytelling (la narrazione come azione sociale) incentrata sulla narrazione dei luoghi e capace di concorrere alla produzione del senso stesso dei luoghi. Come tale è il punto di convergenza di differenti campi di ricerca (geografia dei media, film studies, marketing territoriale, semiotica, narratologia, etnografia, solo per citarne alcuni) e trova nel racconto audiovisivo una delle manifestazioni più diffuse ed efficaci, che possono assumere le forme più diverse: dal lungometraggio di finzione al documentario, dallo spot pubblicitario ai videogiochi. Per comprendere la relazione che lega il placetelling ai luoghi e che consente al primo di proporsi come un potente mezzo di significazione e strutturazione dei luoghi, occorre leggerla seguendo due prospettive opposte e tuttavia complementari: le storie come racconto dei luoghi e i luoghi come narrazioni. 

Leggi tutto: SegnoSpeciale

SegnoFilm

SegnoFilm n. 214

First Man - Il primo uomo
(First Man)

Regìa: Damien Chazelle Orig.: U.S.A., 2018

Sogg.: basato sul libro di James R. Hansen. Scenegg.: Josh Singer. Fotogr.: Linus Sandgren. Musica: Justin Hurwitz. Mont.: Tom Cross. Scenogr.: Nathan Crowley. Costumi: Mary Zophres. Suono: Ai-Ling Lee. Eff. Vis.: Double Negative, Factory VFX. Interpr.: Ryan Gosling (Neil Armstrong), Claire Foy (Janet Armstrong), Jason Clarke (Ed White), Kyle Chandler (Deke Slayton), Corey Stoll (Buzz Aldrin), Patrick Fugit (Elliott See), Christopher Abbott (Dave Scott), Ciarán Hinds (Bob Gilruth), Olivia Hamilton (Pat White), Pablo Schreiber (Jim Lovell), Shea Whigham (Gus Grissom), Lukas Haas (Mike Collins), Ethan Embry (Pete Conrad), Brian D'Arcy James (Joe Walker), Cory Michael Smith (Roger Chaffee), Kris Swanberg (Marilyn See). Prod.: Wyck Godfrey, Marty Bowen, Isaac Klausner e Damien Chazelle, per Universal Pictures/DreamWorks Pictures/Perfect World Pictures pres./Temple Hill Prod. Distr.: Universal Pictures. Durata: 141 min.

Tratto dall’omonima biografia scritta da James R. Hansen, il film si concentra sull’arco temporale della vita di Neil Armstrong che va dal 1961 al 1969. Le vicende familiari, funestate dalla morte per cancro della figlia di soli tre anni, si alternano alle esperienze di pilota e poi di astronauta della NASA nelle missioni Gemini e Apollo che lo porteranno a essere il primo uomo sulla Luna.

First man 

Leggi tutto: SegnoFilm

Star Wars

Star Wars n. 214

Leggi tutto: Star Wars