SegnoSpeciale

SegnoSpeciale n. 226

Speciale 226

PIXAR STORIES
25 anni di lungometraggi animati
a cura di Ilaria Franciotti e Valerio Sbravatti                

      25 anni fa, il 22 novembre 1995, Toy Story fu distribuito nelle sale statunitensi. Si tratta del primo lungometraggio prodotto da Pixar Animation Studios, nonché del primo lungometraggio di sempre animato interamente al computer. Esso fu un immediato successo di pubblico e di critica, e ha segnato l’inizio di una sequela di lungometraggi Pixar - solitamente preceduti ciascuno da un cortometraggio diverso - che costituiscono una presenza fondamentale nell’offerta cinematografica di film animati, dagli incassi medi altissimi e con numerosi premi e riconoscimenti. Con l’occasione di questo anniversario, il presente Speciale intende offrire una panoramica utile a conoscere meglio la casa di produzione Pixar.

Leggi tutto: SegnoSpeciale

SegnoFilm

SegnoFilm n. 226

Le sorelle Macaluso

Regìa: Emma Dante                             Orig.: Italia, 2020

Sogg.: dalla pièce teatrale omonima di Emma Dante. Scenegg.: Emma Dante, Elena Stancanelli, Giorgio Vasta. Fotogr.: Gherardo Gossi. Musica: Motivi vari. Mont.: Benni Atria. Scenogr.: Emita Frigato. Costumi: Vanessa Sannino. Suono: Gianluca Costamagna. Interpr.: Alissa Maria Orlando (Katia giovane), Laura Giordani (Katia adulta), Rosalba Bologna (Katia anziana), Susanna Piraino (Lia giovane), Serena Barone (Lia adulta), Maria Rosaria Alati (Lia anziana), Anita Pomario (Pinuccia giovane), Donatella Finocchiaro (Pinuccia adulta), Ileana Rigano (Pinuccia anziana), Eleonora De Luca (Maria giovane), Simona Malato (Maria adulta), Viola Pusateri (Antonella). Prod.: Marica Stocchi e Salvatore Pecoraro, per Rosamont/Minimum Fax Media/Rai Cinema. Distr.: Teodora Film. Durata: 89 min.

Il film prende spunto dall’omonima pièce teatrale. Le cinque sorelle Macaluso vivono in una palazzina alla periferia di Palermo mantenendosi col noleggio dei colombi che sono nella soffitta adibita a colombaia. Durante una festosa gita al mare, Antonella, la più piccola, muore in un tragico incidente di cui tutte si sentono responsabili, soprattutto Lia. Diventate adulte, si ritrovano per una cena e Katia, che nel frattempo si è sposata, cerca di convincerle a vendere la casa, ma Lia non riesce a immaginare una vita diversa al contrario di Pinuccia combattuta fra il desiderio di andarsene dal suo compagno e quello di prendersi cura dell’instabile Lia. Dopo un alterco fra le due, Maria confessa di essere malata di cancro. Le sorelle invecchiano, anche Lia muore. Pinuccia e Katia vendono la casa dove tutte, da vive e da morte, si sono respinte, ma soprattutto amate.

Le sorelle Macaluso 

Leggi tutto: SegnoFilm

Star Wars

Star Wars n. 226

Leggi tutto: Star Wars