Uscita del prossimo numero (223-224 maggio-agosto 2020)

Care amiche e cari amici di "Segnocinema", la pandemia Coronavirus ha forzosamente ostacolato ogni attività per quasi tre mesi costringendo un po' tutti a rivedere i propri piani di lavoro; in particolare "Segnocinema" si è vista costretta a rimodulare l'uscita del prossimo numero - il 223-224 che copre i mesi da maggio ad agosto - un numero extra con foliazione aumentata per poter offrire maggiori contenuti rispetto a un fascicolo normale (ne anticipiamo qui la copertina, rimandando i dati completi al momento dell'uscita come d'uso). "Segnocinema" nr. 223-224 uscirà i primi di luglio (per gli abbonati, nelle Librerie ed Edicole scelte), per poi riprendere la sua cadenza abituale: i primi di settembre uscirà il nr. 225 di settembre-ottobre (il numerone con Tutti i Film dell'Anno) e i primi di novembre uscirà il nr. 226 di novembre-dicembre 2020. Confidando nella vostra comprensione è bello salutarci con un ideale arrivederci nelle sale cinematografiche riaperte e sulle pagine di "Segnocinema" sempre pronta per nuove sperimentazioni critiche. Buona visione e buona lettura a tutti.

 

in copertina:

Stateless (2020)

serie Tv con Cate Blanchett

n. 222, marzo-aprile 2020, anno XL

In copertina:
Seberg
di Benedict Andrews

LE FIRME DI QUESTO NUMERO

Simone Arcagni
Luca Bandirali
Edoardo Becattini
Andrea Bellavita
Marco Benoît Carbone
Mauro Caron
Paolo Cherchi Usai
Roberto Chiesi
Adriano D'Aloia
Flavio De Bernardinis
Adriano De Grandis
Anna Di Martino
Martina Federico
Ilaria Franciotti
Marcello Garofalo
Michele Gottardi
Marco Luceri
Rossella Melchionna
Gianpietro Miolato
Mario Molinari
Domenico Monetti
Francesca Monti
Tommaso Mozzati
Luca Norcen
Orazio Paggi
Attilio Palmieri
Mariapaola Pierini
Claudia Porrello
Adelina Preziosi
Roberto Pugliese
Edoardo Puma
Gisella Rotiroti
Valerio Sbravatti
Domenico Spinosa
Enrico Terrone
Micaela Veronesi
Martina Volpato

Leggi tutto: n. 222, marzo-aprile 2020, anno XL

La nostra rivista

Segnocinema è un bimestrale di teoria e critica del cinema, fondata nel 1981.

Ogni numero si caratterizza per uno Speciale su un determinato aspetto della cultura cinematografica e per una serie di Schede dei film più importanti del bimestre.

La rivista si apre con una sezione di Saggi e Interventi, e si chiude – dopo lo Speciale e le Schede dei film – con la sezione dedicata ai Festival e alle Rubriche monografiche.

Segnocinema si trova nelle principali librerie di oltre cinquanta città, oppure si può ricevere in abbonamento.

I lettori possono proporre riflessioni e spunti di discussione scrivendo a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.